Tra i clienti di Five9 ci sono Under Armour, Lululemon Athletica Inc e Olympus Corp, secondo quanto riportato sul sito dell’azienda

 

 

Zoom Video Communications Inc ha annunciato un accordo dal valore di 14,7 miliardi di dollari di sole azioni per rilevare Five9 Inc, operatore di call center basato su tecnologia cloud, in quella che sarà la maggiore acquisizione dell’azienda, mentre si intensifica la competizione nel settore delle videoconferenze.

Il fornitore di servizi di teleconferenza è diventato un nome molto conosciuto e il preferito degli investitori nell’anno trascorso dall’inizio della pandemia di coronavirus, con le aziende e le scuole che hanno utilizzato i servizi dell’azienda per tenere lezioni virtuali, riunioni di ufficio, ma anche per consentire la socializzazione.

Zoom, che ha sede a San Jose, California, si sta ora concentrando sui prodotti Zoom Phone, servizio telefonico su cloud, e Zoom Rooms, piattaforma di videoconferenze, in un contesto in cui colossi come Facebook (NASDAQ:FB) e Google (NASDAQ:GOOGL) puntano ad ampliare i prodotti video.

“Si prevede che l’acquisizione possa incrementare la presenza di Zoom tra i clienti aziendali e consentire alla società di accelerare le opportunità di crescita nel lungo periodo con l’aggiunta del mercato dei call center, del valore di 24 miliardi di dollari”, si legge in una nota dell’azienda diffusa ieri.

L’acquisizione verrà abbinata al servizio Zoom Phone, un’ alternativa ai principali sistemi di telefonia mobile, attraverso la rilevazione dei clienti aziendali di Five9 e l’impiego del software del contact centre per ottimizzare le interazioni dei clienti nei diversi canali, ha inoltre comunicato l’azienda.

 

Tra i clienti di Five9 ci sono Under Armour, Lululemon Athletica Inc e Olympus Corp, secondo quanto riportato sul sito dell’azienda.

Five9 diventerà una divisione operativa di Zoom e il Ceo, Rowan Trollope, diventerà uno dei presidenti dell’azienda, assumendo inoltre il ruolo di capo della divisione in seguito al deal, che dovrebbe essere concluso nella prima metà del 2022, ha fatto sapere l’azienda.

 

 

 

Fonte:www.investing.com