È quanto emerge da una recente analisi di Wedbush

 

Wedbush ha aumentato il prezzo previsto delle azioni di Meta Platforms a 570 dollari da 480 dollari, sottolineando il forte interesse delle aziende che vogliono fare pubblicità, emerso dal suo ultimo sondaggio sulla pubblicità online.

L’azienda ha intervistato oltre 200 inserzionisti negli Stati Uniti, scoprendo “un forte interesse nell’inserire annunci pubblicitari nel secondo trimestre”, soprattutto per Meta.

Questa tendenza al rialzo è una continuazione della crescita registrata nei periodi precedenti. Wedbush sottolinea che “i ricavi degli inserzionisti negli Stati Uniti sono aumentati per cinque trimestri consecutivi”. L’indagine suggerisce anche un movimento positivo in corso, con “il 44% degli inserzionisti che intende aumentare i propri budget di oltre il 10% rispetto all’anno precedente” nel terzo trimestre.

Wedbush interpreta queste prospettive degli inserzionisti come un buon indicatore del potenziale di ulteriore espansione di Meta.

Alla luce di queste considerazioni, Wedbush ha alzato le previsioni sui ricavi e sull’utile operativo di Meta sia per il secondo trimestre che per l’intero anno. La previsione aggiornata per il fatturato del secondo trimestre è ora di 38,4 miliardi di dollari, con un aumento del 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Si tratta di un miglioramento del 2% rispetto alle previsioni precedenti. Prevedono inoltre un utile operativo per il secondo trimestre di 14,6 miliardi di dollari, superiore alla precedente stima.

 

 

Fonte:www.investing.com