Gli Stati Uniti sono pronti ad accorrere in difesa di Taiwan, e si impegnano a difendere l’isola che Pechino reclama come propria, ha detto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, benché la Casa Bianca abbia precisato che non è previsto alcun cambio di posizione sullo status dell’isola

 

 

“Si, ci siamo impegnati a farlo”, ha detto Biden durante un’intervista con il pubblico su Cnn, in risposta ad una domanda su un possibile intervento degli Stati Uniti in difesa di Taiwan, che di recente ha lamentato la crescente pressione militare e politica da parte di Pechino per far accettare la sovranità cinese sull’isola.

Sebbene Washington sia vincolata per legge a fornire a Taiwan i mezzi per difendersi da sola, ha in realtà per molto tempo perseguito una politica di “ambiguità strategica” sull’eventualità di intervenire per proteggere Taiwan in caso di attacco cinese.

Ad agosto, un funzionario dell’amministrazione Biden aveva detto che la posizione statunitense su Taiwan non era cambiata, dopo che il presidente aveva lasciato intendere che gli Stati Uniti avrebbero difeso l’isola se questa fosse stata attaccata.

Un portavoce della Casa Bianca ha specificato che le dichiarazioni di Biden non erano mirate ad annunciare un cambiamento nella posizione degli Stati Uniti, ma non ha rilasciato ulteriori commenti quando gli è stato chiesto se Biden si fosse sbagliato.

“La relazione difensiva degli Stati Uniti con Taiwan è guidata dal Taiwan Relations Act. Manterremo gli impegni cui siamo vincolati dalla legge, continueremo a supportare l’autodifesa di Taiwan e continueremo ad opporci ad ogni cambiamento unilaterale allo status quo”, ha detto il portavoce.

L’ufficio del presidente di Taiwan, rispondendo ai commenti di Biden, ha detto di non aver cambiato posizione, e di non voler nè cedere alla pressione nè “avanzare in maniera sconsiderata” una volta ricevuto il supporto.

Taiwan mostrerà una solida determinazione a difendersi, ha detto Xavier Chang, portavoce dell’ufficio del presidente, in un comunicato, prendendo nota delle azioni concrete che l’amministrazione Biden ha intrapreso per mostrare il proprio “solido” supporto per Taiwan.

 

 

 

Fonte:www.reuters.com