Gli ambasciatori degli Stati membri dell’Unione europea si incontreranno oggi per discutere possibili sanzioni contro la Russia, dopo il formale riconoscimento garantito da Mosca alle due repubbliche separatiste filorusse

 

Secondo quanto riferisce un funzionario europeo, tra le opzioni sul piatto ci sono sanzioni limitate contro la Russia.
Un diplomatico dell’Unione europea ha detto che il meeting sarà un “momento di informazione”, ma che servirà anche per prendere in considerazione come agire, considerata la dichiarazione dei leader europei di ieri secondo cui il blocco “reagirà con sanzioni contro i soggetti coinvolti in questo atto illegale”.
Secondo il funzionario Ue, alcuni Stati membri vogliono che le sanzioni siano limitate in risposta alle mosse del presidente Vladimir Putin in Ucraina orientale, mentre altri vorrebbero vedere applicata l’intera gamma di sanzioni discussa nelle ultime settimane.
Il funzionario ha aggiunto che potrebbe esserci una riunione dei leader Ue per discutere la reazione dei 27, ma una decisione non è ancora stata presa.

 

 

Fonte:www.financialounge.com