La Turchia ha bloccato al largo delle coste del Mar Nero una nave da carico russa che l’Ucraina sostiene sia piena di grano rubato

 

“In seguito ad una richiesta, la nave Zhibek Zholy è stata fermata al largo di Karasu (porto). Le accuse sono oggetto di un’indagine approfondita. Sul grano non è scritto a chi appartiene”, ha detto un alto funzionario.

L’ambasciatore ucraino in Turchia aveva riferito nella giornata di ieri che la Zhibek Zholy è stata trattenuta dalle autorità doganali turche, dopo che Kiev, secondo un funzionario e alcuni documenti visionati da Reuters, aveva precedentemente chiesto ad Ankara di trattenerla.

Intanto, il Cremlino respinge tutte le accuse mosse da Kiev, secondo le quali Mosca avrebbe sottratto grano dai territori occupati dalle forze russe nel corso dell’invasione a fine febbraio.

Parlando con la televisione pubblica ucraina, l’ambasciatore ucraino Vasyl Bodnar ha aggiunto che oggi verrà deciso cosa fare della nave, che si chiama “Zhibek Zholy” ed è ancorata a circa 1 chilometro dal porto di Karasu, un centinaio di chilometri a est di Istanbul.

 

 

Fonte:www.reuters.com