Il veicolo di lusso di Agatha Christie tornerà a viaggiare dal 2023 attraversando 14 regioni italiane e coprendo tre destinazioni internazionali (Roma, Parigi, Istanbul)

 

C’è chi ricorderà i gialli di Agatha Christie e chi penserà alla canzone di Mina. Senz’altro il termine Orient Express è molto evocativo. Ora il famoso treno a lunga percorrenza, messo in servizio dalla Compagnie Internationale des Wagons-Lits che collegava Parigi Gare de l’Est a Costantinopoli (l’odierna Istanbul) tra il 1883 e il 1977, tornerà dal 2023 sui binari italiani con il nome “La Dolce Vita”.

IL NUOVO ORIENT EXPRESS

Il veicolo, fondato da Georges Nagelmackers e diventato famoso in letteratura, attraverserà 14 regioni italiane e tre destinazioni internazionali che collegheranno Roma a Parigi, Istanbul e Spalato per regalare un’esperienza di viaggio di lusso. Il servizio sarà svolto in partnership con Trenitalia e la Fondazione Fs Italiane, per offrire un nuovo concetto di “turismo lento” ed ecosostenibile alla scoperta di strade dimenticate, località intime e borghi nascosti.

 

 

Fonte:www.financialounge.com