Le azioni Tim guadagnano un ulteriore 2% in avvio e toccano quota 0,508 euro, poco sopra l’offerta per l’Opa amichevole del fondo americano, pari a 0,505 euro. Oggi Wall Street chiusa

 

 

Partenza positiva per i listini europei. In evidenza il Ftse Mib, che in avvio di seduta guadagna lo 0,7%. Bene anche Francoforte e Parigi, in salita di mezzo punto percentuale, mentre Londra viaggia poco sopra la parità.

A Piazza Affari occhi ancora puntati sul titolo Telecom Italia, che è scattato ancora in apertura di seduta (+2%) superando il prezzo fissato da Kkr per l’Opa amichevole. Da lunedì le azioni sono già salite di quasi il 50% e, secondo diversi osservatori, la partita potrebbe essere solo all’inizio perché il fondo Kkr sarebbe pronto a rilanciare aumentando sensibilmente il prezzo iniziale di 0,505 euro per azione. Da parte sua il governo non ha ancora fatto sapere se ha intenzione di far valere la Golden Power e per il momento, “forte” del 10% della quota Tim in mano a Cassa Depositi e Prestiti, rimane alla finestra. Inoltre, resta aperta anche la partita sull’ad Luigi Gubitosi, attualmente in una posizione di debolezza all’interno del cda di Tim.

 

 

Fonte:www.financialounge.com