Al momento della pubblicazione, il titolo era in aumento dell’1,54% a 1.034,10 dollari

 

 

Ron Baron di Baron Capital detiene azioni Tesla Inc (NASDAQ:NASDAQ:TSLA) dal 2014 ad un costo medio di 42,88 dollari; ora il titolo ha appena raggiunto una capitalizzazione di mercato di 1.000 miliardi di dollari, ma Baron non sta pensando di vendere.

“Penso che probabilmente rimarremo investiti per almeno altri 10 anni”, ha dichiarato mercoledì Baron al programma ‘Squawk Box’ della CNBC.

Baron ha affermato di aver trascorso anni a fare ricerche su Tesla e a parlare con il CEO Elon Musk prima di decidere di investire; all’epoca, molte persone non erano d’accordo con questo investimento e gli dissero che non avrebbe funzionato perché Musk non era concentrato sulla generazione di profitti a breve termine.

Baron cerca di investire in aziende che sono disposte a rimandare i profitti a breve termine per diventare aziende molto più grandi.

“Il modo in cui investiamo è che investiamo in aziende che investono in se stesse”, ha detto Baron alla CNBC.

Tesla ha utilizzato i profitti per costruire diverse fabbriche in tutto il mondo, per espandere la sua gamma di veicoli e per avviare nuove attività, ha osservato Baron.

Baron su Musk Nel corso dell’intervista, Baron ha menzionato l’Impact Report 2020 di Tesla, dichiarando: “leggi questo report: questo è il motivo per cui detieni Tesla. Leggi questo report. Se leggi questo report, in nessun modo penserai di venderlo”.

Musk si è dedicato a far sopravvivere l’umanità, ha detto Baron, citando il rapido sviluppo dei veicoli elettrici e il progresso dell’esplorazione spaziale a livello privato.

Tesla e SpaceX sono diventate le due aziende più popolari per gli ingegneri che si laureano e cercano uno sbocco professionale, ha detto Baron, aggiungendo che Tesla e SpaceX non sarebbero dove sono oggi senza Musk.

L’investitore miliardario ha affermato che il rischio più grande per gli investitori Tesla da qui in avanti è la salute di Musk.

 

 

Fonte:www.financialounge.com