Ryanair ha riportato una perdita di 96 milioni di euro negli ultimi tre mesi del 2021, ma ha detto che spera che i tagli alla capacità delle rivali possano aiutare a far salire i prezzi nella stagione estiva – fondamentale per il settore dei viaggi

 

Il risultato è in linea con la stima di consenso di una perdita di 101 milioni di euro elaborata per la società dagli analisti. La compagnia aerea ha perso 306 milioni di euro nello stesso trimestre del 2020 e ha realizzato un utile di 88 milioni negli ultimi tre mesi del 2019.
La compagnia aerea low cost irlandese, la più grande d’Europa per numero di passeggeri, ha confermato la stima di perdita per l’intero esercizio finanziario, che si concluderà il 31 marzo, tra 250 milioni di euro e 450 milioni di euro.
Il Ceo Michael O’Leary ha detto che, nonostante nelle ultime settimane ci sia stata una “forte ripresa” delle prenotazioni quando i timori sulla variante Omicron hanno iniziato a placarsi, le prospettive rimangono estremamente incerte.
“Sebbene le prenotazioni siano recentemente migliorate, in seguito all’allentamento delle restrizioni di viaggio, la curva delle prenotazioni rimane molto tardiva e ravvicinata, quindi il traffico del quarto trimestre richiede uno stimolo significativo dei prezzi a prezzi più bassi”, ha detto O’Leary.

 

 

Fonte:www.financialounge.com