Ryanair (LON:RYA) ha aumentato le sue previsioni di traffico a lungo termine e prevede di far volare 225 milioni di passeggeri all’anno entro il 2026, rispetto ai 200 milioni precedenti, in vista di una forte ripresa dopo la pandemia di Covid-19

 

La compagnia aerea irlandese ha annunciato che la consegna prevista di 210 jet Boeing (NYSE:BA) 737 Max nei prossimi cinque anni le consentirà di accelerare la crescita post-pandemia “con l’apertura di nuove opportunità negli aeroporti primari e secondari di tutta Europa, in particolare dove i vettori tradizionali sono falliti o hanno ridotto le dimensioni della flotta”.

Ryanair, il più grande vettore low cost d’Europa, trasportava 149 milioni di passeggeri all’anno prima della pandemia.

 

Fonte:www.investing.com