Ciò potrebbe avvicinare Mosca al default

 

Anton Siluanov, ministro delle Finanze russo, ha detto durante un forum che la Russia rispetterà i propri obblighi sul debito estero pagando in rubli se gli Stati Uniti bloccheranno altre opzioni per il paese.
Siluanov ha dichiarato che la Russia non andrà in default, poiché ha una liquidità sufficiente per pagare i propri debiti.
Washington sta prendendo in considerazione la possibilità di bloccare la capacità della Russia di pagare i detentori statunitensi di bond russi, consentendo la scadenza di un’importante deroga la prossima settimana, secondo un funzionario dell’amministrazione Usa.

 

 

Fonte:www.benzinga.com