Il ministero delle Finanze russo ha reso noto di aver ripagato completamente una cedola su alcuni eurobond in scadenza nel 2029, il secondo pagamento su una cedola portato a termine dalla Russia nell’ultima settimana.

 

Il ministero ha reso noto che il National Settlement Depository russo ha ricevuto 65,63 milioni di dollari per il pagamento della cedola.
Il pagamento della cedola sul titolo di Stato che arriva a maturazione nel 2029 è stato eseguito dalla banca corrispondente JPMorgan Chase & Co, secondo quanto riferito a Reuters da una fonte.

 

 

Fonte:www.euronews.com