Il VanEck Semiconductor ETF si prepara a registrare la sua peggior performance mensile dal 2008

 

Josh Brown di Ritholtz Wealth Management, nella giornata di giovedì, al programma della CNBC ‘Fast Money Halftime Report’ ha dichiarato che il titolo NVIDIA Corp non offre molte speranze per la seconda metà dell’anno.

“Ogni rally viene venduto esattamente dove dovrebbe essere venduto. Il canale è in realtà quasi perfetto. La simmetria è mozzafiato”, ha aggiunto Brown. Il canale a cui si riferisce è la tendenza al ribasso sostenuta in cui sono finite le azioni Nvidia registrando costantemente massimi inferiori seguiti da minimi inferiori.

Il titolo Nvidia scambia all’interno di un costante trend al ribasso dalla fine di marzo e, da allora, ha perso quasi metà del suo valore.

Brown ha ribadito di non aspettarsi che il titolo Nvidia si riprenda nella seconda metà dell’anno, sostenendo che, invece, perderà terreno insieme al resto dei nomi del settore dei chip: “Penso che bisogna guardare, su SMH, i 150 dollari come livello che può offrire un certo supporto”.

A febbraio 2020, prima dell’inizio della pandemia, il VanEck Semiconductor ETF scambiava a circa 150 dollari. Sebbene sia in calo di quasi il 35% da inizio anno, Brown ha suggerito che SMH potrebbe scendere di almeno un altro 25% dai livelli attuali.

 

 

Fonte:www.benzinga.com