Il governatore della regione settentrionale ucraina di Chernihiv ha detto di non vedere alcuna diminuzione degli attacchi russi, nonostante la promessa di Mosca di ridurre le operazioni militari

 

“Ci crediamo (alla promessa)? Certo che no”, ha detto il governatore Viacheslav Chaus su Telegram.

“La ‘diminuzione dell’attività’ nella regione di Chernihiv è stata dimostrata dal nemico che ha effettuato attacchi su (la città di) Nizhyn, compresi attacchi aerei, che per tutta la notte hanno colpito (la città di) Chernihiv”.

 

Fonte:www.financialounge.com