Marco Gobbetti entrerà in Salvatore Ferragamo SFER come direttore generale e amministratore delegato

 

 

Lo dice una nota del gruppo aggiungendo che Gobbetti assumerà l’incarico non appena libero dai suoi obblighi contrattuali.

Poco prima Burberry BRBY , di cui Gobbetti è Ceo, aveva annunciato le dimissioni del manager per un’altra opportunità in Italia.

Gobbetti, ha comunicato Burberry, lascerà l’incarico alla fine del 2021 dopo quasi cinque anni durante i quali ha trasformato brand e struttura del gruppo.

Gobbetti vanta un lungo percorso professionale nel settore luxury e fashion, sottolinea la nota di Ferragamo. Già amministratore delegato di Moschino, ha speso 13 anni nel gruppo Lvmh dove ha ricoperto il ruolo di Ceo di Givenchy e di Celine, prima di diventare Ceo di Burberry.

“Con Burberry rivitalizzata e in cammino per una solida crescita, sento che è il momento di farmi da parte” dice Gobbetti nella nota con cui Burberry ha annunciato le sue dimissioni.

Un Cda straordinario di Ferragamo è previsto per giovedì 1 luglio 2021 per gli adempimenti necessari.

A Piazza Affari nelle prime battute il titolo Ferragamno sale di circa il 2,5%, mentre a Londra Burberry perde oltre il 6%.

 

 

Fonte:www.tradingview.com