Bluesky, il progetto che sta sviluppando un’alternativa decentralizzata a Twitter Inc . (NYSE:TWTR) annunciata nel 2019, ha preso le distanze dalla società madre dopo che questa è stata acquisita da Elon Musk, magnate tecnologico e nonché uomo più ricco del mondo

 

Cosa è successo Tramite un thread uscito lunedì su Twitter, Bluesky ha annunciato di voler sfruttare “l’impennata di interesse per il futuro di Twitter […] per chiarire la relazione tra Bluesky e Twitter”. Il team ha annunciato che sebbene il progetto sia nato all’interno di Twitter nel 2019, la società a responsabilità limitata di pubblica utilità istituita per gestire il progetto “è una società indipendente focalizzata sulla ricerca e lo sviluppo di social network decentralizzati”.

Un tweet recita: “La parte di “pubblica utilità” della nostra struttura ci dà la libertà di destinare le nostre risorse alla nostra missione senza l’obbligo di restituire denaro agli azionisti; la società è di proprietà del team stesso, senza alcuna partecipazione di controllo detenuta da Twitter”.

Bluesky ha anche ricevuto 13 milioni di dollari di finanziamenti per garantire la propria capacità di condurre autonomamente la sua attività di ricerca e sviluppo; tuttavia, nonostante questa attenzione all’indipendenza, l’ex CEO di Twitter Jack Dorsey è nel consiglio di amministrazione e un ex ingegnere della sicurezza di Twitter si è unito al team.

La dichiarazione di Bluesky mira a evidenziare il fatto che l’organizzazione è un’entità completamente separata, non influenzata dall’acquisizione di Twitter da parte di Musk; il team ha dichiarato che l’unica condizione a cui è soggetta l’iniziativa è che deve “ricercare e sviluppare tecnologie che consentano una conversazione pubblica aperta e decentralizzata”.

 

 

Fonte:www.benzinga.com