I mercati dell’area Asia-Pacifico registrano un andamento positivo questo venerdì, mentre gli investitori esaminano le previsioni economiche e le aspettative sui tassi di interesse

 

In Giappone il Nikkei 225 è salito dello 0,83% alle 4:42 AM CEST.

Il KOSPI della Corea del Sud è salito del 2,20%.

In Australia l’indice ASX 200 è salito dello 0,44%.

L’indice Hang Seng di Hong Kong segna +1,33%.

In Cina lo Shanghai Composite è salito dello 0,69%, mentre lo Shenzhen Component è salito dello 0,97%.

L’S&P 500 ed il Nasdaq 100 sono saliti più dell’1%.

Il rendimento dei Treasury con scadenza a due anni si avvia a registrare il peggiore calo settimanale da marzo 2020. Il rendimento dei decennali è salito al 3,10%. I prezzi del petrolio sono risaliti a 104 dollari al barile.

Gli investitori continuano a concentrarsi sulle politiche monetarie. Il Presidente della Fed Jerome Powell ha confermato che la lotta all’inflazione da parte della Fed è  “incondizionata”, mentre la governatrice della Fed Michelle Bowman ha dichiarato di appoggiare un ulteriore aumento di 75 punti base a luglio, e ulteriori aumenti di mezzo punto a seguire.

 

Fonte:www.euronews.com