Avvio in rialzo per i listini del Vecchio Continente dopo i record di Wall Street, con i listini spinti dalle trimestrali, in una settimana caratterizzata dall’attesa per la Bce. Poco mosso il prezzo del petrolio, spread in aumento

 

 

Le Borse europee iniziano la giornata di contrattazioni in positivo, con l’effetto trimestrali che continua a sostenere l’umore degli investitori sui mercati azionari. A Milano il Ftse Mib apre a +0,30%, il Dax di Francoforte a +0,58%, il Cac 40 di Parigi a +0,22%, l’Ibex 35 di Madrid a +0,19% e il Ftse 100 di Londra a +0,26%. La Borsa di Tokyo chiude in rialzo, con l’indice Nikkei a +1,8%, spinto dal rally di Wall Street, grazie ai risultati positivi delle trimestrali.

LA STAGIONE DELLE TRIMESTRALI

A Wall Street Facebook (NASDAQ:FB) ha aperto la stagione dei conti delle Big Tech Usa, con utili superiori alle previsioni. Oggi tocca a Microsoft (NASDAQ:MSFT), Alphabet (NASDAQ:GOOGL), Visa e Twitter. Giovedì, attesi i conti di Apple (NASDAQ:AAPL) e Amazon (NASDAQ:AMZN). A trainare il mercato anche Tesla (NASDAQ:TSLA) (+12,6%), che ha raggiunto mille miliardi di capitalizzazione dopo aver annunciato una vendita di 100 mila veicoli a Hertz. In Europa, intanto, cresce l’attesa per la riunione della Bce in programma giovedì.

 

 

Fonte:www.financialounge.com