I listini del Vecchio Continente iniziano la settimana all’insegna della cautela, rallentati sempre dai timori sull’inflazione. Il prezzo del petrolio in lieve calo, spread poco mosso

 

Le Borse europee aprono la settimana in lieve calo, in assenza di dati macro rilevanti dall’Europa e dagli Usa e con l’inflazione che continua a preoccupare. A Milano l’indice Ftse Mib inizia la giornata di contrattazioni a -0,12%, il Dax di Francoforte a -0,37%, il Cac 40 di Parigi a -0,26%, l’Ibex 35 di Madrid a -0,30% e il Ftse 100 di Londra segna -0,12%. La Borsa di Tokyo archivia la giornata in progresso, con l’indice Nikkei a +0,27%.

 

 

Fonte:www.investing.com