Il Cda della Juventus ha approvato le condizioni definitive dell’aumento di capitale per un importo massimo di 400 milioni di euro che prevede l’avvio dell’offerta in opzione e della negoziazione dei diritti di opzione a partire dal 29 novembre

 

Saranno emesse massime 1.197.226.782 azioni ordinarie Juventus di nuova emissione da offrire in opzione agli azionisti della società aventi diritto nel rapporto di 9 nuove azioni ogni 10 azioni Juventus possedute, al prezzo di sottoscrizione di 0,334 euro per ciascuna nuova azione, scrive una nota.

Il prezzo di sottoscrizione delle nuove azioni oggetto dell’offerta in opzione incorpora uno sconto del 35,32% circa rispetto al prezzo teorico ex diritto (Terp) delle azioni ordinarie Juventus sulla base del prezzo di chiusura (di Borsa) del 22 novembre.

Il comunicato aggiunge che c’è l’impegno di sottoscrizione da parte di Exor (MI:EXOR) per la quota di propria spettanza, pari al 63,8% del capitale sociale, per un controvalore pari a circa 255 milioni.

 

 

Fonte:www.benzinga.com