L’ondata della variante indiana del coronavirus, altamente contagiosa, ha portato gli ospedali esaurire i letti e l’ossigeno

 

 

L’India ha registrato nelle ultime 24 ore la cifra record di 3.780 nuovi decessi per coronavirus, un giorno dopo essere diventato il secondo Paese a superare la triste soglia di 20 milioni di infezioni dopo gli Stati Uniti.

Nelle ultime 24 ore, i nuovi casi giornalieri sono stati 382.315, secondo i dati del ministero della salute. Le stime del governo avevano indicato un picco entro oggi, pochi giorni prima del previsto, poiché il virus si è diffuso più velocemente di quanto si pensasse.

L’ondata della variante indiana del coronavirus, altamente contagiosa, ha portato gli ospedali esaurire i letti e l’ossigeno, lasciando obitori e crematori strapieni. Molte persone sono morte in ambulanze e parcheggi in attesa di un letto o di ossigeno.

 

Fonte:www.investing.com