La società farmaceutica sta portando avanti i test per il vaccino in grado di contrastare meglio la Delta e le altre varianti

 

 

Le varianti del Covid-19 stanno provocando un nuovo picco di contagi in diversi Paesi del mondo, soprattutto quelli con una percentuale di vaccinati più bassa. Ma presto potrebbe arrivare una versione aggiornata del vaccino, che Moderna sta testando proprio in queste settimane, efficace in particolare contro la variante Delta.

A dirlo, in un’intervista al quotidiano La Repubblica, è Paul Burton, capo dei ricercatori di Moderna. Per il momento l’azienda sta continuando a distribuire la prima versione del vaccino, ma se la variante dovesse rivelarsi ancora più problematica, allora potrebbe cominciare la distribuzione della versione aggiornata del siero. Infatti, come spiega Burton, la prima versione di Moderna è efficace anche contro la variante Delta, ma visto che aggiornare un vaccino Rna è abbastanza semplice, i test in laboratorio della versione contro le varianti sono a buon punto.

 

 

Fonte:www.financialounge.com