Con la Federal Reserve che quasi sicuramente deciderà per un aumento di mezzo punto percentuale questo mercoledì, gli investitori attenderanno ulteriori indicazioni sulle prossime mosse contro l’ inflazione

 

Il mercato del lavoro è un altro aspetto chiave per la Fed e i dati di venerdì sull’occupazione dovrebbero mostrare una certa stabilità della crescita occupazionale ad aprile. Intanto prosegue la stagione degli utili dopo il mese peggiore degli ultimi due anni per l’azionario. Per giovedì è attesa la decisione della Banca d’Inghilterra e si prevede il quarto aumento consecutivo dei tassi. Ecco gli eventi da seguire questa settimana.

Con un aumento dei tassi di mezzo punto già dato per scontato dalla Fed, gli investitori si concentreranno sulla conferenza post decisione del Presidente della Fed Jerome Powell e sulle indicazioni relative agli aumenti futuri per ridurre il bilancio di quasi 9 mila miliardi di dollari, nonché le opinioni della Fed sul raggiungimento del picco dell’inflazione.

Molti investitori e analisti credono che la Fed possa continuare a sorprendere mostrandosi più aggressiva del previsto, mentre tenta di contenere l’inflazione peggiore degli ultimi quattro decenni, alimentando il timore che un inasprimento aggressivo della politica possa innescare una recessione.

La visione dei policymaker sul futuro andamento dell’inflazione sarà decisivo sui piani di inasprimento futuri.

Il report di venerdì sull’occupazione non agricola (nonfarm payrolls) dovrebbe mostrare la creazione di 380.000 nuovi posti di lavoro ad aprile, mentre per il tasso di disoccupazione si prevede una lettura al 3,5%. La retribuzione oraria media dovrebbe mostrare un altro rialzo deciso.

 

 

Fonte:www.benzinga.com