Il Giappone è alle prese con una quinta ondata del virus e ad agosto ha esteso le restrizioni fino al 12 settembre per coprire circa l’80% della popolazione

 

Il Giappone ha comunicato che estenderà le restrizioni di emergenza contro il Covid-19 a Tokyo e in altre regioni fino a fine settembre per arginare le infezioni ed evitare il sovraffollamento negli ospedali, affermando che è troppo presto per abbassare la guardia.

Il Giappone è alle prese con una quinta ondata del virus e ad agosto ha esteso le restrizioni fino al 12 settembre per coprire circa l’80% della popolazione.

Tuttavia, il numero di casi gravi e l’impatto sul sistema medico a Tokyo e nelle aree circostanti non sono stati contenuti abbastanza da consentire la revoca delle restrizioni.

Il governo estenderà le misure fino al 30 settembre, anche a Osaka, ha detto il ministro dell’Economia Yasutoshi Nishimura dopo un meeting con un comitato di consulenza, che ha ratificato il piano.

Le restrizioni di emergenza in Giappone si basano principalmente sul chiedere ai ristoranti di chiudere prima e di evitare di servire alcool.

 

 

Fonte:www.financialounge.com