Partenza prevista in positivo per l’azionario europeo questo martedì, con gli investitori che continuano a monitorare gli sviluppi della guerra in Ucraina e digerire il nuovo percorso della politica monetaria statunitense

 

Al momento, il DAX future è in rialzo di 30 punti, il Mib future è in positivo di 26 punti, il future sul Ftse 100 segna +8 punti, mentre per l’Euro Stoxx 50 si prevede un apertura di +6 punti.

Nella serata di ieri, il presidente della Fed Jerome Powell ha affermato che la banca centrale Usa deve muoversi “velocemente” per ridurre un’inflazione troppo elevata, e ricorrere ad una stretta monetaria superiore a un quarto di punto se necessario.

“Il mercato del lavoro è molto forte e l’inflazione è troppo alta”, ha detto Powell alla conferenza della National Association of Business Economics. “C’è un’ovvia necessità di muoversi speditamente per ricondurre la politica monetaria a un livello più neutrale, per poi di passare a livelli più restrittivi se necessario per ripristinare la stabilità dei prezzi”.

In particolare, ha aggiunto, “se convenissimo che è opportuno muoversi in maniera più aggressiva aumentando il tasso dei Federal funds di oltre 25 punti base in una o più riunioni, lo faremo”. La banca d’affari Goldman Sachs (NYSE:GS) prevede un aumento dell’intervallo dei tassi di interesse di 50 bps in occasione delle riunioni di maggio e giugno.

 

 

Fonte:www.benzinga.com