L’indice del dollaro, che misura l’andamento del biglietto verde contro un paniere di sei valute, ha toccato il minimo dal 18 marzo a 91,559 nella sessione asiatica

 

Il dollaro tocca i minimi da quattro settimane mentre calano i tassi dei Treasuries, con gli investitori che di fronte all’atteggiamento ‘dovish’ della Fed sono sempre più convinti che i tassi di interesse resteranno bassi per un certo periodo.

Le ripetute assicurazioni da parte di esponenti della Fed sul fatto che i tassi verranno tenuti bassi hanno contribuito a stabilizzare i bond Usa, specialmente sulla parte breve della curva.

L’indice del dollaro, che misura l’andamento del biglietto verde contro un paniere di sei valute, ha toccato il minimo dal 18 marzo a 91,559 nella sessione asiatica.

Al momento l’indice scambia a -0,08%.

“L’appetito per il rischio sta migliorando” con effetti sui tassi Usa e sul biglietto verde”, spiega Osamu Takashima di Citigroup (NYSE:C) Global Markets Japan. “Penso che il trend di debolezza del dollaro potrebbe continuare”.

Il rublo ha perso oltre l’1% nel cross con il dollaro, sulla notizia che sarebbe imminente l’annuncio da parte degli Usa di sanzioni contro la Russia per presunte interferenze nella campagna elettorale e attività cyber malevola.

L’euro guadagna sul dollaro lo 0,03%.

9:11

CAMBIO RIC BID ASK CHIUSURA

EURO/DOLLARO 1,1981 1,1982 1,1978

DOLLARO/YEN 108,9000 108,9100 108,9100

EURO/YEN 130,4700 130,5100 130,4700

EURO/STERLINA 0,8688 0,8689 0,8692

ORO SPOT 1.746,20 1.747,40 1736,00

NOME INDICE RIC VALORE VAR. % CHIUSURA

 

INDICE DOLLARO 91,6210 -0,08 91,6900

 

 

Fonte:www.investing.com