L’indice del dollaro ripiega dello 0,1% contro un paniere di sei valute DXY stamani ma resta molto vicino ai massimi da luglio 2020 toccati ieri

 

 

Il dollaro scambia in prossimità del livello più alto da oltre un anno su euro e vicino ai massimi da cinque anni contro yen, dopo le minute della Fed, rese note ieri, da cui è emersa una svolta ‘hawkish’ rispetto agli approcci più accomodanti in Europa e Giappone.

Le minute dell’ultimo meeting Fomc mostrano un numero crescente di esponenti favorevoli a velocizzare l’uscita dal programma di acquisto titoli e a muoversi più rapidamente verso il rialzo dei tassi.

Una serie di dati Usa solidi sembra rafforzare questa visione.La presidente di Fed San Francisco Mary Daly ieri ha detto di capire le ragioni a favore dell’accelerazione del ritmo del tapering da parte della banca centrale e che sarebbe aperta ad appoggiare questa politica, se l’inflazione rimanesse alta e a patto che la crescita dei posti di lavoro continui ad essere solida.

Il dollaro è poco mosso a 115,355 yen JPY=EBS, mantenendosi vicino al massimo di stanotte a 115,525, livello che non si vedeva da gennaio 2017.

 

 

Fonte:www.tradingview.com