L’indice del dollaro sale dopo un’iniziale flessione, mentre l’euro perde terreno a seguito del meeting della Banca centrale europea

 

Bce ha reso noto il programma di acquisto titoli, dichiarando anche che il prossimo mese effettuerà il suo primo rialzo dei tassi dal 2011, seguito da un aumento potenzialmente maggiore a settembre, mentre cerca di fronteggiare l’inflazione alta. La mancanza di dettagli, tuttavia, ha determinato il calo dell’euro, che perde circa lo 0,6% nel cross con il dollaro.

L’indice del dollaro, invece, sale dello 0,5% contro un paniere di sei valute. Domani gli occhi sono tutti puntati sull’inflazione Usa di maggio, vista all’8,3% su anno invariata rispetto ad aprile, un dato che sarà attentamente monitorato dalla Federal Reserve in vista del meeting della prossima settimana.

 

 

Fonte:www.reuters.com