A partire dal quarto trimestre di quest’anno, Facebook Inc (NASDAQ:NASDAQ:FB) prevede di iniziare a pubblicare i propri risultati finanziari suddividendoli in due segmenti operativi, Family of Apps e Facebook Reality Labs; inoltre, nei documenti normativi la società ha rivelato che l’adozione della sua rete di pagamenti digitali da parte del mercato è soggetta a significativa incertezza

 

 

Facebook ha osservato che non è possibile garantire che Diem o i suoi prodotti e servizi associati saranno resi disponibili in tempo o del tutto.

Facebook prevede che l’investimento nella sua divisione hardware, Facebook Reality Labs, quest’anno ridurrà l’utile operativo complessivo di 10 miliardi di dollari.”Questo non è un investimento che sarà redditizio per noi nel prossimo futuro”, ha dichiarato il CEO Mark Zuckerberg; “ma fondamentalmente crediamo che il metaverso sarà il successore dell’Internet mobile”.

Facebook ha riportato un utile del terzo trimestre di 9,2 miliardi di dollari, in crescita del 17%; comunque, la società ha segnalato che le nuove modifiche alla privacy decise da Apple Inc (NASDAQ:NASDAQ:AAPL) peseranno sul suo business digitale nel trimestre in corso.

I ricavi del terzo trimestre di Facebook, pari a 29,01 miliardi di dollari e in crescita del 35% su base annua, hanno però mancato la stima di consenso che si attestava a 29,58 miliardi, un dato che la direttrice operativa Sheryl Sandberg ha attribuito alle modifiche alla privacy di iOS, alle interruzioni della supply chain a livello globale e alla carenza di manodopera.

Facebook ha evidenziato la necessità di attrarre i giovani adulti, anche attraverso la sua funzionalità per video di breve durata ‘Reels’, riconoscendo la crescente concorrenza di TikTok – consociata di ByteDance.

Zuckerberg si è poi difeso contro le critiche originate dai documenti fatti trapelare dall’ex dipendente di Facebook e informatrice Frances Haugen.

L’azienda ha riportato 2,91 miliardi di utenti attivi mensili, in crescita del 6% su base annua.

 

 

Fonte:www.benzinga.com