L’analista di Morgan Stanley Sheena Shah ha scritto ieri in una nota ai clienti sul mercato delle cripto che l’Ethereum è in underperformance, come nel 2018

 

I derivati delle criptovalute si stanno allontanando dai loro asset sottostanti e un grande servizio di prestiti criptovalute ha bloccato i prelievi dei clienti, ha dichiarato Shah, riferendosi presumibilmente a Celsius Network.

“L’Ethereum (ETH) si sta indebolendo più velocemente rispetto al Bitcoin. La liquidità in dollari è ritirata dai mercati e le aspettative di tassi di interesse più elevati dalla Fed stanno avendo un impatto negativo sui prezzi delle cripto”, ha scritto Shah. “Quando il cambio ETH/BTC scende, è un segnale che l’entusiasmo per le cripto sta scendendo e gli investimenti per le alternative-coin diminuiscono.

Shah ha aggiunto che “il ciclo dei prezzi dell’ETH in dollari sembra simile a quello del to 2018”.

“La differenza potenziale nell’attuale ciclo di prezzo è che gli operatori istituzionali vendono   diversamente al 2018 in cui l’attività di trading degli operatori retail era molto maggiore”.

 

 

Fonte:www.benzinga.com