Gli ultimi due mesi di contrattazione sono stati caratterizzati da due eventi molto importanti

 

La quotazione in Borsa di NVP è avvenuta in un momento non proprio propizio essendo avvenuta qualche mese prima della pandemia. Dopo il minimo a inizio aprile del 2020, però, le quotazioni hanno intrapreso un cammino rialzista che è andato avanti senza sosta. Nulla di particolarmente esplosivo, ma lento e inesorabile. Neanche la sopravvalutazione del titolo sembra impedire la continuazione del rialzo.

Quindi, dopo un ritracciamento tecnico gli ottimi dati societari potrebbe far volare le azioni NVP. Prima di occuparci delle condizioni sotto le quali si potrebbe verificare questo scenario, andiamo ad analizzare più da vicino la semestrale.

L’azienda ha riportato un forte risultato del primo semestre con un miglioramento dei guadagni, delle entrate (in rialzo del 384% rispetto allo stesso semestre del 202) e dei margini di profitto. In particolare l’utile per azione è passato da una perdita di 0,16 euro nel 2020 a un guadagno di 0,068 euro

 

 

Fonte:www.proiezionidiborsa.com