Credit Agricole (PA:CAGR) SA ha superato, con un anno di anticipo, il target del gruppo per gli utili nel 2022, con i risultati del quarto trimestre oltre le attese grazie ai costi ridotti per i crediti deteriorati e i ricavi generalmente in crescita per ogni linea d’attività

 

La seconda banca francese ha annunciato che presenterà il 22 giugno un nuovo piano strategico per il 2025 dopo aver registrato nel 2021 utili netti sottostanti intorno ai 5,4 miliardi di euro, ben oltre il target di 5 miliardi posto per quest’anno.
Sono stati raggiunti anche altri target chiave per il 2022, come un rapporto cost/income inferiore al 60% e un Rote superiore all’11%, rispettivamente pari al 57,8% e al 13,1% per il 2021.
Il gruppo, che tende a ricompensare gli azionisti con metà degli utili realizzati, ha aggiunto che proporrà un dividendo per il 2021 pari a 1,05 euro per azione, che non include 20 centesimi da recuperare per il dividendo del 2019, non distribuiti all’epoca.

 

 

Fonte:www.reuters.com