Il nuovo annuncio afferma che la NBA si è assicurata il suo primo sponsor di criptovaluta della lega, il principale exchange di criptovalute Coinbase

 

 

L’NBA non ha evitato il coinvolgimento nelle criptovalute. La lega è stato il primo organismo sportivo professionale che ha affermato che il mercato mainstream NFT per prodotto Top Shot di Dapper Labs . Mentre la lega si avvicina al suo 75° anniversario , contratti innovativi progressivi cercano di garantire il successo della NBA per i prossimi 75 anni – e oltre.

Sebbene i termini dettagliati della partnership non siano ancora stati annunciati, Coinbase è noto per avere accesso all’IP in praticamente l’intero portafoglio NBA, inclusa la WNBA (Women’s NBA), la G-League in via di sviluppo, la 2K League e USA Basketball.

Kerry Tatlock , vicepresidente senior delle partnership di marketing globale e dei media NBA, ha dichiarato:

“Non vediamo l’ora di lavorare con Coinbase per fornire ai fan nuovi modi per essere coinvolti nella lega e tra loro, migliorando al contempo l’esperienza per i fan che sono già utenti di Coinbase”.

Sebbene questo passaggio sia il primo per l’intera lega, le singole squadre si sono assicurate da tempo partner crittografici. Il team di Sacramento Kings ha una nuova partnership con Ankr con l’infrastruttura Web3.0. Inoltre, negli ultimi mesi sono ripresi gli scambi di criptovalute per squadre come i Philadelphia 76ers e i Portland Trailblazers .

Tuttavia, è stato il concorrente di Coinbase, l’ FTX , che è stato uno dei primi a entrare nell’NBA dopo aver suscitato scalpore per assicurarsi i diritti sul nome e la ridenominazione dell’arena di Miami Heat . Per quanto riguarda Coinbase, la notizia arriva dopo un annuncio fortemente risonante del prossimo marketplace NFT , con oltre 2 milioni registrati in lista d’attesa in una sola settimana.

 

 

 

Fonte:www. Kryptonovinky.cz