Sei delle principali case automobilistiche si impegneranno a eliminare gradualmente la produzione di veicoli a combustibili fossili in tutto il mondo entro il 2040, come parte degli sforzi globali per limitare le emissioni di CO2

 

 

Tuttavia, fonti a conoscenza della questione hanno detto che alcune grandi case automobilistiche, tra cui le due principali al mondo, Toyota Motor Corp e Volkswagen AG, e i mercati automobilistici cruciali di Cina, Stati Uniti e Germania non hanno aderito all’impegno. Ciò ha evidenziato le sfide che continuano a sussistere nel passaggio a un futuro a zero emissioni.
Auto, camion, navi, autobus e aerei rappresentano circa un quarto di tutte le emissioni globali di CO2, secondo i dati dell’Agenzia Internazionale dell’Energia, di cui la maggior parte proviene dai veicoli stradali.
La svedese Volvo, le case automobilistiche statunitensi Ford Motor Co e General Motors Co, Daimler AG’s Mercedes-Benz, la cinese BYD Co Ltd e Jaguar Land Rover, una divisione dell’indiana Tata Motors Ltd, sono pronte a firmare l’impegno ai colloqui sul clima di Glasgow, l’ultima iniziativa per aiutare a limitare il riscaldamento globale entro la metà del secolo.
Volvo si è già impegnata a diventare completamente elettrica entro il 2030.

 

 

 

Fonte:www.reuters.com