La banca centrale cinese si appresta a colmare la scarsa disponibilità di liquidità prima delle festività del Capodanno lunare, sebbene i mercati siano divisi su un possibile imminente allentamento delle politiche monetarie nella seconda economia al mondo.

 

La People’s Bank of China (Pboc) aumenterà probabilmente le iniezioni di liquidità attraverso operazioni di mercato aperto nel sistema bancario partire dalla seconda metà del mese, per soddisfare la crescente domanda di contanti da parte di aziende e famiglie prima della pausa lunga una settimana, secondo quanto riportato dal giornale ufficiale. Le festività del Capodanno lunare inizieranno quest’anno il 31 gennaio.
“Secondo molte istituzioni finanziarie è certo che la banca centrale manterrà una liquidità ragionevolmente ampia … ed è probabile che utilizzi vari strumenti di politica monetaria, tra cui i reverse repo e il medium term lending facility (Mlf) per soddisfare la comprensibile domanda di finanziamento delle istituzioni e per superare senza problemi le festività del Capodanno lunare”, si legge.
Ming Ming, capo economista di Citic Securities, prevede che il divario di liquidità nel sistema bancario raggiungerà a gennaio i 2.600 miliardi di yuan (408,08 miliardi di dollari).

 

 

Fonte:www.euronews.com