È quanto emerge da un comunicato

 

Bp si aspetta che i risultati del secondo trimestre saranno impattati dal calo dei margini di raffinazione realizzati e dalla debolezza del mercato petrolifero.

La compagnia petrolifera ha detto che il calo dei margini di raffinazione dovrebbe attestarsi tra i 500 e i 700 milioni di sterline.

La società londinese prevede anche di registrare svalutazioni per un importo compreso tra 1 e 2 miliardi di sterline nel secondo trimestre. Questo include gli oneri relativi alla revisione in corso della raffineria di Gelsenkirchen, in Germania, annunciata a marzo.

L’annuncio di Bp arriva dopo che ieri la major petrolifera statunitense Exxon Mobil ha segnalato che margini di raffinazione più bassi in tutto il settore e prezzi del gas naturale in calo ridurranno gli utili nel secondo trimestre.

 

 

Fonte:www.reuters.com