I mercati dell’Asia Pacifica sono misti questo venerdì mattina, così come i future statunitensi

 

Gli utili solidi di Amazon.com Inc. (NASDAQ:AMZN) hanno contribuito a compensare il tonfo dei titoli tech, mentre i timori per l’inasprimento monetario hanno alimentato la volatilità di mercato.

In Giappone il Nikkei 225 scende dello 0,11% alle 21:08 ET (2:08 GMT), mentre l’indice sudcoreano KOSPI va su dello 0,74%.

In Australia, l’S&P/ASX 200 è in calo dello 0,21%, mentre ad Hong Kong l’indice Hang Seng rimbalza dell’1,87%.

I mercati cinesi sono rimasti chiusi per festa.

I titoli statunitensi sono al rialzo, con le azioni di Amazon e Snap Inc . (NYSE:SNAP) rimbalzate grazie agli utili forti rilasciati nella seduta precedente, in lenta ripresa dopo lo storico tonfo di 251 miliardi di dollari di Meta Platforms Inc. (NASDAQ:FB). Amazon potrebbe aggiungere quasi 200 miliardi di dollari di valore di mercato se il titolo dovesse confermare il rialzo del 14% negli scambi after-hour fino alla chiusura statunitense di questo venerdì.

Gli investitori continuano inoltre ad assimilare i commenti sorprendentemente interventisti della Presidente della Banca Centrale Europea (BCE) Christine Lagarde ed il fatto che la Banca d’Inghilterra (BoE) abbia alzato il tasso di interesse allo 0,5% quando ha annunciato la sua decisione di politica monetaria ieri.

La volatilità sui mercati globali è stata la regola nel 2022 finora, con le banche centrali che inaspriscono la politica monetaria proprio mentre la ripresa economica dal COVID-19 mostra segni di rallentamento.

 

 

Fonte:www.investing.com