La Borsa di Tokyo ha chiuso ai massimi da tre decenni grazie a un rally dei titoli tech e a dati macro sugli ordinativi di macchinari migliori delle attese

 

 

L’indice Nikkei ha guadagnato lo 0,85% a 28.698,26 punti, mentre il più ampio indice Topix ha archiviato la sesta seduta consecutiva in rialzo, registrando un +0,48%, a 1,873.28.

I titoli legati ai semiconduttori sono saliti in testa ai guadagni, sulla scia di un balzo del 7% di INTEL (NASDAQ:INTC), dopo che l’azienda ha reso noto che sostituirà l’attuale AD e che prevede di superare le stime finanziarie nel quarto trimestre.

Anche altri titoli legati al settore tech hanno registrato un rialzo dopo che gli ordinativi dei macchinari giapponesi di novembre sono cresciuti inaspettatamente per il secondo mese consecutivo.

Ottime performance anche dal comparto dell’intermediazione.

 

 

Fonte:www.investing.com