L’indice Nikkei ha guadagnato lo 0,74% a 29.161,80, ai massimi dal 10 maggio. Il più ampio indice Topix è avanzato dello 0,29% a 1.959,75

 

La borsa di Tokyo è salita sulla scia dei titoli ciclici, con i produttori di pneumatici e il settore dello shipping in rialzo sulle speranze per la ripresa mondiale, mentre Toshiba balza dopo aver annunciato che due consiglieri lasceranno il board.

L’indice Nikkei ha guadagnato lo 0,74% a 29.161,80, ai massimi dal 10 maggio. Il più ampio indice Topix è avanzato dello 0,29% a 1.959,75.

La sessione di oggi segue l’andamento di venerdì di Wall Street, con l’S&P 500 che ha chiuso ai massimi storici e con il Nasdaq più tonico degli altri indici.

“La borsa giapponese è ancora indietro rispetto alle borse mondiali, prevedendo un ritardo per la ripresa degli utili. Tuttavia, la situazione dovrebbe migliorare con l’accelerazione delle vaccinazioni. Potremmo vedere il 60% della popolazione vaccinata entro agosto”, ha detto Hiroshi Watanabe di Sony Financial Holdings.

 

Sugli scudi il settore shipping, con Nippon Yusen in rialzo del 2,3%, seguito dai produttori di pneumatici, con Bridgestone in rialzo dell’1,3% e Yokohama Rubber in rialzo del 2,9%.

Toshiba ha guadagnato il 2,7% dopo che l’azienda – coinvolta in una crisi sempre più grave in merito alla governance – ha comunicato una modifica alle candidature dei consiglieri in vista della prossima assemblea degli azionisti, aggiungendo che due membri del board si ritireranno.

 

Fonte:www.investing.com