La borsa giapponese ha chiuso in ribasso, in un clima cauto prima dell’inizio della stagione delle trimestrali, mentre l’aumento dei contagi da Covid-19 una settimana prima dell’inizio delle Olimpiadi di Tokyo ha zavorrato il sentiment

 

 

 L’indice Nikkei NI225 ha ceduto l’1,2%, chiudendo a 28.279,09, e il più ampio indice Topix TOPIX ha perso la stessa percentuale, chiudendo a 1.939,61.

Tokyo ha riportato ieri 1.149 nuove infezioni, ai massimi da metà gennaio, nonostante un nuovo stato d’emergenza imposto da lunedì fino al 22 agosto. Molti temono che l’arrivo di atleti e funzionari olimpici stranieri potrebbe causare un ulteriore picco dei contagi.

“Le infezioni continuano ad aumentare, e le Olimpiadi stanno per iniziare, rendendo gli investitori cauti”, ha detto Masahiro Ichikawa di Sumitomo Mitsui DS Asset Management.

Il settore auto TOPIXT perde l’1,1% a causa del forte yen JPY=EBS e dopo che l’Unione europea ha annunciato restrizioni più severe sulle emissioni di Co2, che renderanno impossibile la vendita di vetture a benzina e diesel a partire dal 2035, ibridi inclusi.

Tra le cosiddette ‘Big Three’, NISSAN MOTOR 7201 è scivolata del 2,3% e HONDA MOTOR 7267 ha ceduto l’1,8%, mentre TOYOTA MOTOR CORP 7203 ha perso solo lo 0,4%.

 

 

Fonte:www.reuters.com