Le società finanziarie e le compagnie assicurative hanno registrato una flessione sulla scia del calo dei rendimenti dei Treasury Usa a lunga scadenza

 

L’azionario giapponese ha chiuso in calo su prese di profitto sui titoli legati ai trasporti marittimi e ai semiconduttori, con gli investitori in attesa dei dati sull’inflazione Usa che potrebbe influenzare il processo di graduale ritiro delle misure di stimolo della Fed.

Eisai, tuttavia, è balzata del 16,26% dopo che il farmaco contro l’Alzheimer del gruppo ha ricevuto lunedì l’ok dalle autorità sanitarie Usa.

L’indice Nikkei ha chiuso in ribasso dello 0,35% a 28.860,80, punti, mentre il più ampio indice Topix ha ceduto lo 0,28% a 1.957,14.

 

Fonte:www.investing.com