L’indice Nikkei 225 ha perso lo 0,38% a 27.055,94 dopo aver guadagnato fino allo 0,17%. Il più ampio indice Topix è avanzato dello 0,28% a 1.796,18

 

 

La borsa di Tokyo ha chiuso in ribasso in un clima d’incertezza legato all’esito del ballottaggio per il Senato Usa in Georgia, con il sentiment indebolito anche dal probabile annuncio questa settimana dello stato d’emergenza a Tokyo e città circostanti.

L’indice Nikkei 225 ha perso lo 0,38% a 27.055,94 dopo aver guadagnato fino allo 0,17%. Il più ampio indice Topix è avanzato dello 0,28% a 1.796,18.

Una vittoria per i Democratici potrebbe agevolare una politica di maggiore spesa da parte del presidente eletto Joe Biden, scenario considerato positivamente. Tuttavia, Biden potrebbe anche aumentare le imposte sulle imprese con più facilità, un fattore potenzialmente negativo per le borse.

I margini di vantaggio sono esigui e i risultati ufficiali saranno noti solo domani, rendendo l’esito imprevedibile.

“Non prevedo un ampio sell-off, ma la borsa giapponese ha visto un rally così forte l’anno scorso che i margini di guadagno per quest’anno sono leggermente limitati”, ha detto Ayako Sera, market strategist di Sumitomo Mitsui Trust Bank.

I peggiori titoli sul Topix 30 sono stati Sony, in ribasso del 2,27%, e Keyence, in ribasso del 2,09%.

Tra i migliori titoli sul Topix 30 si sono messi in evidenza Sumitomo Mitsui Financial Group, in rialzo del 4,04%, e Mizhou Financial Group, in rialzo del 3,09%.

 

 

 

Fonte:www.investing.com