L’indice blue-chip CSI300 ha guadagnato l’1,48%, in particolare grazie al settore dei beni di consumo, in rialzo dell’1,61%

 

 

La borsa di Shanghai ha chiuso in rialzo, con i risultati delle elezioni statunitensi che mostrano in vantaggio Biden, il cui approccio nelle relazioni Cina-Usa è visto meno conflittuale rispetto a quello del presidente Trump.

Con i mercati finanziari pronti ad affrontare diversi giorni o settimane d’incertezza, dopo che Trump ha lanciato molteplici attacchi sul conteggio dei voti in diversi stati avviando azioni legali e chiedendo di ricontare i voti, gli investitori hanno accolto positivamente ogni indicazione di un vincitore chiaro .

L’indice Shanghai Composite ha chiuso in rialzo dell’1,3% a 3.320,13.

L’indice blue-chip CSI300 ha guadagnato l’1,48%, in particolare grazie al settore dei beni di consumo, in rialzo dell’1,61%.

I titoli delle energie alternative e i fornitori di Apple (NASDAQ:AAPL) hanno guadagnato terreno con l’aspettativa di minori tensioni tra Cina e Usa e con la speranza di maggiori investimenti in energia rinnovabile sotto un’amministrazione Biden.

Il settore CSI per le energie rinnovabili ha guadagnato il 4,28%.

“L’elezione probabilmente ridurrà le relazioni tese tra Usa e Cina … questo avrà un impatto positivo sulla borsa di Shanghai”, ha detto Patrick Yiu, managing director di CASH Asset Management a Hong Kong.

Nei primi scambi lo yuan si è rafforzato fino a 6,6381, livello più alto contro il dollaro da luglio 2018, prima di ridurre i guadagni.

 

Indipendentemente dal risultato delle elezioni, i legami tra i mercati finanziari statunitensi e cinesi dovrebbero rafforzarsi, nonostante la guerra dei dazi trans-pacifica e le difficili relazioni diplomatiche.

 

 

Fonte:www.investing.com