È ormai scattata la corsa all’acquisto di terreni nel Metaverso e soltanto lo scorso hanno sono passati di mano beni immobiliari per oltre 500 milioni di dollari, cifra che potrebbe addirittura raddoppiare nel corso del 2022

 

Il mercato immobiliare resta sempre tra gli investimenti più sicuri secondo molti e questa tendenza sembra si stia confermando anche nel mondo virtuale, il Metaverso, realtà alternativa rilanciata negli ultimi mesi da Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook (NASDAQ:FB). Al pari dell’acquisto dei beni fisici, il ‘mondo parallelo’ del Metaverso sta assistendo ad un boom immobiliare che sembra destinato a proseguire anche nel corso dei prossimi mesi, se non anni.

BOOM DELL’IMMOBILIARE NEL METAVERSO

Le vendite di immobili virtuali sulle quattro principali piattaforme del Metaverso hanno superato i 500 milioni di dollari nel corso del 2021, secondo i calcoli di MetaMetric Solutions. Un boom, quello dei terreni digitali, che sembra non essersi esaurito e che potrebbe crescere ad un tasso del 31% all’anno da qui fino al 2028, calcola un rapporto di BrandEssence Market Research. Le premesse ci sono tutte: solo a gennaio di quest’anno le vendite hanno superato gli 85 milioni di dollari, ritmo di crescita che potrebbe portare al raddoppio del volume di affari fino al miliardo di dollari nel 2022.

 

 

Fonte:www.financialounge.com