Partenza poco sotto la parità per i futures sui Btp e per quelli sui Bund in una seduta — la prima del mese, del trimestre e del semestre — scandita dall’offerta a medio-lungo di Francia e Spagna, dai Pmi manifattura e dall’attesa per i dati sul mercato del lavoro Usa di domani

 

 

Intanto, a livello globale, sul mercato permane l’incertezza per la diffusione di nuovi casi di Covid e per l’introduzione di misure restrittive che potrebbero pesare sulla ripresa.

Dopo il rialzo di ieri legato alla scadenza di fine mese, trimestre e semestre, Ing però vede rischi di un calo per oggi. L’istituto di credito invece non ritiene che i Pmi possano avere impatti significativi sul mercato, concentrato più che altro sugli effetti della variante Delta.

Nel primo pomeriggio dagli Usa arriveranno le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, che dovrebbero mostrare una leggera flessione a 390.000 dal precedente 411.000

Nuova flessione nella crescita per il Pmi manifattura cinese: dopo quella fotografata ieri dall’indice ufficiale, quello a cura di Caixin ha mostrato a giugno un calo a 51,3 da 52 di maggio, nel 14esimo mese di fila di crescita ma sotto le attese.

In mattinata Parigi offre un massimo di 11 miliardi in quattro Oat e Madrid fino a 5 miliardi in tre Bonos, oltre a 750 milioni in un titolo indicizzato.

A maggio le vendite al dettaglio tedesche hanno registrato un incremento di 4,2% su mese, al di sotto delle attese per +5,0%.

8:30 INDICE RIC PREZZO VAR. REND.% FUTURES BUND FGBLc1 172,51 -0,11 FUTURES BTP FBTP1! 151,36 -0,05 BUND 2 ANNI DE2YT=RR 101,310 -0,006 -0,666 BUND 10 ANNI DE10YT=RR 102,010 -0,077 -0,196 BUND 30 ANNI DE30YT=RR 91,584 -0,262 0,307

 

 

Fonte:www.reuters.com