Le banche europee, nel calcolare il capitale da versare agli azionisti, devono tenere conto del rischio recessione

 

“Chiediamo alle singole banche di rivedere i piani patrimoniali in modo da includere scenari macroeconomici avversi sufficientemente prudenti e aggiornati, in particolare includendo ipotesi di recessione”, ha dichiarato Andrea Enria, presidente del consiglio di vigilanza della Banca centrale europea.

Il presidente ha poi concluso che “queste traiettorie di capitale dovrebbero essere utilizzate dalle banche al momento dell’annuncio dei piani di distribuzione dei dividendi, dopo un dialogo con i responsabili della vigilanza”.

 

 

Fonte:www.reuters.com