Secondo Gene Munster, analista di Loup Ventures, i giorni migliori di Apple Inc devono ancora arrivare

 

Nella nota di domenica, l’analista ha detto che il precedente prezzo obiettivo di 200 dollari da lui stabilito era “troppo prudente”; Munster ha affermato che nell’anno fiscale 2023 Apple guadagnerà 7 dollari di rendimento, che corrisponde a un prezzo delle azioni di 250 dollari, ovvero un margine del 38% rispetto ai livelli attuali.
L’ottimismo di Munster si basa su due nuove categorie di prodotti: metaverso e autonomia.
“Gli occhiali per realtà aumentata o mista sono un logico contributo di Apple al metaverso, dove giocheremo e lavoreremo in mondi digitali più coinvolgenti”, ha scritto Munster.
Per quanto riguarda l’autonomia, Munster ha usato toni più cauti, spiegando che all’arrivo dell’Apple Car probabilmente mancano più di cinque anni; comunque, non ha esitato a sostenere che questa nuova opportunità potrebbe dare ulteriore valore al titolo.
“Se supponiamo che Apple possa conquistare il 10% del mercato automobilistico – oggi detiene poco meno del 20% del mercato della telefonia – a 60.000 dollari per auto, ciò corrisponde a un’attività dal fatturato annuo di 540 miliardi di dollari”.
L’analista ha detto di aver applicato la “stessa logica” che ha usato quando Apple ha superato le valutazioni da 1.000 e 2.000 miliardi di dollari.
“Basandomi sul business attuale e sul business futuro che Apple probabilmente aggiungerà, credo che i giorni migliori per Apple debbano ancora venire”.
“Data la dimensione dei nuovi mercati disponibili che gli investitori prenderanno in considerazione, ritengo ragionevole un aumento del multiplo a 35 volte”, ha scritto l’analista.

 

 

Fonte:www.euronews.com