La realtà aumentata (AR) è la piattaforma informatica del futuro. Apple) e Alphabet, sono le aziende leader in questa missione, ha detto in una nota il co-fondatore di Loup Funds Gene Munster

 

L’analista ha osservato che l’anteprima degli occhiali Google ha messo in evidenza un’implementazione AR di Google Translate, fornendo sottotitoli alla propria esperienza del mondo; secondo Munster, non si tratta di un elemento sorprendente dato che la traduzione in tempo reale è stato uno dei casi d’uso previsti per uno strumento indossabile con realtà aumentata.

La privacy sarà la sfida più grande per gli occhiali AR di Google, ha detto l’analista; la sua deduzione si basa sui timori per la privacy legati a Google Glass, che la società ha annunciato una decina di anni fa.

Google, attraverso l’acquisizione nel 2020 del produttore di occhiali intelligenti North, ha costruito una tecnologia di proiezione retinica che presenta elementi 2D che fluttuano un metro davanti agli occhi; la società ha acquisito anche altre tecnologie AR, ha poi aggiunto l’analista.

Munster stima che la spesa di Google in ricerca e sviluppo sulla realtà aumentata sarà di circa 39 miliardi di dollari.

Occhiali MR di Apple Pper Apple la realtà aumentata ha una priorità inferiore rispetto alle auto (ma superiore al segmento sanitario). Tuttavia Munster ritiene che il colosso di Cupertino sarà una delle due società che contribuirà maggiormente all’hardware AR insieme a Google.

Secondo l’analista, la visione del CEO Tim Cook sul caso d’uso per la realtà aumentata include l’istruzione, l’intrattenimento, il gaming interattivo e l’impresa, tra gli altri.

 

 

Fonte:www.tradingview.com