Martedì, dopo la chiusura del mercato, Alphabet ha riportato gli utili del quarto trimestre e dell’intero anno fiscale. Ecco i dettagli chiave per gli investitori

 

Alphabet ha registrato un fatturato del quarto trimestre di 75,3 miliardi di dollari, in aumento del 32% su base annua; la cifra è risultata superiore alla stima di consenso di Wall Street che si attestava a 72,1 miliardi, come riportato da Benzinga Pro.

Alphabet ha riportato un utile per azione del quarto trimestre di 30,69 dollari, battendo una stima di consenso di 27,48 dollari.

Leggi anche: Tori e orsi della settimana scorsa: Tesla (NASDAQ:TSLA), Apple (NASDAQ:AAPL), Netflix (NASDAQ:NFLX)

“Il quarto trimestre ha visto una forte crescita della nostra attività pubblicitaria, che ha aiutato milioni di aziende a prosperare e trovare nuovi clienti, vendite trimestrali record per i nostri telefoni Pixel nonostante i vincoli di fornitura e il nostro business Cloud che ha continuato a crescere in maniera robusta”, ha dichiarato Sundar Pichai, CEO di Alphabet.

Nel quarto trimestre la società ha registrato un fatturato di 43,3 miliardi di dollari dal segmento della ricerca; i ricavi pubblicitari di YouTube hanno raggiunto gli 8,6 miliardi; i ricavi del segmento Google Network sono stati di 9,3 miliardi; il fatturato di Google Cloud è stato pari a 5,5 miliardi.

Cosa potrebbe succedere Insieme agli utili trimestrali, Alphabet ha annunciato un frazionamento azionario con rapporto 20:1; lo stock split sarà pagato come dividendo speciale una tantum per le azioni di Classe A, Classe B e Classe C della società.

 

 

Fonte:www.tradingview.com