La scorsa settimana Crown Castle ha pubblicato i risultati del secondo trimestre e ha alzato la guidance per l’intero anno fiscale

 

  • L’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori, in particolare quando i mercati sono vicini ai massimi storici.
  • La scorsa settimana un paio di società legate alle infrastrutture hanno attirato alcuni importanti acquisti insider.
  • I beneficiari effettivi sono di nuovo sotto i riflettori, poiché la nuova stagione degli utili indica l’approssimarsi delle finestre di acquisto per molti insider.

La saggezza convenzionale vuole che gli insider e i proprietari di una quota di almeno il 10% di una società comprino le azioni della stessa per un solo motivo: credono che il prezzo del titolo salirà e cercano di trarne profitto; dunque, l’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori, in particolare quando c’è incertezza sui mercati oppure quando questi sono vicini ai massimi storici.

Si noti che, con la stagione di rendicontazione degli utili in pieno svolgimento, a molti insider non è consentito acquistare o vendere azioni. Ecco alcuni degli acquisti più interessanti da parte di insider resi noti la scorsa settimana.

Cricut Un beneficiario effettivo ha accumulato una partecipazione di oltre il 25% in Cricut Inc (NASDAQ:CRCT), società di tecnologie artigianali: la scorsa settimana ha acquisito in maniera indiretta circa 804.100 azioni a prezzi compresi fra 32,77 e 34,98 dollari per azione, per un ammontare di circa 27,16 milioni di dollari. Si noti che l’insider ha acquistato azioni CRCT dalla fine di maggio.

 

Fonte:www.benzinga.com